scrivici a info@moncenisio4.it
chiamaci ora 06 87181748
DONA ADESSO

CHI SIAMO

L’Associazione Moncenisio 4, costituita da laici e religiose dell’Istituto delle Suore della Provvidenza, à impegnata nell’accoglienza temporanea dei bambini che mancano dell’affetto di una famiglia e nella promozione della cultura dell’accoglienza.

DONA ORA TRAMITE BONIFICO

Intestato ASSOCIAZIONE MONCENISIO 4 Via Moncenisio 4 00141 Roma.

IT36R0760103200000046263000

Nata formalmente nel 1989, l’Associazione è il frutto di un’esperienza di condivisione e solidarietà iniziata il 17 maggio del 1983: proprio nel giorno in cui la Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana pubblica la Legge 184 sull’affidamento e l’adozione, la casa delle Suore della Provvidenza, in via Moncenisio a Roma, apre le porte ad una esperienza nuova ed accoglie la prima ragazza bisognosa di protezione e sostegno. Intorno a lei alcune religiose della congregazione ed un gruppo di giovani laici decisi a condividere responsabilità ed impegno.

Oggi l’Associazione gestisce a via Moncenisio due case famiglia per minori da 0 a 10 anni:

  1. la Casa Famiglia “Città Giardino”
  2. la Casa Famiglia “Montesacro”,

Nelle nostre Case Famiglia le Suore della Provvidenza, alcuni educatori e numerosi volontari condividono la vita delle bambine e dei bambini accolti e si impegnano a creare un ambiente capace di offrire ai più piccoli l’amore di cui hanno bisogno e la serenità cui hanno diritto.

La palazzina di via Moncenisio è però anche luogo di formazione costante per i volontari che si occupano dei bambini e punto di riferimento per le persone o le coppie che sono interessate ad approfondire il tema dell’accoglienza dei minori in difficoltà o che stanno vivendo esperienze di affido o di adozione. L’Associazione Moncenisio 4, in collaborazione con psicologi ed operatori del settore, promuove infatti incontri di approfondimento su temi educativi e occasioni di confronto e condivisione delle esperienze.

 

Un po’ di storia

1946: Per celebrare il centenario della sua nascita, la Congregazione acquistò una casa per accogliere bambine orfane di guerra. In seguito venne aperta una Scuola materna per i bambini del quartiere.

1983: la scuola fu sostituita da una “Casa famiglia per minori”, considerata come luogo di prima accoglienza e di passaggio verso una situazione più stabile mediante l’affidamento familiare, l’adozione o il rientro nella propria famiglia d’origine.

1989 Si concretizza la collaborazione con i laici e l’attività della casa famiglia è gestita da una associazione formata da suore e laici: l’Associazione Moncenisio 4